27.11.2020 29.11.2020

Lugano (Svizzera), Centro Esposizioni

Annunciate le nuove date di WopArt – Work on Paper Fair

La fiera internazionale dedicata alle opere d’arte si terrà dal 27 novembre al 29 novembre 2020 al Centro Esposizioni di Lugano

WopArt - Work on paper fair 2019 WopArt - Work on paper fair 2019 WopArt - Work on paper fair 2019 WopArt - Work on paper fair 2019 WopArt - Work on paper fair 2019 WopArt - Work on paper fair 2019 WopArt - Work on paper fair 2019 WopArt - Work on paper fair 2019

La quinta edizione di WopArt – Work on Paper Fair, fiera internazionale dedicata alle opere d’arte su carta è stata posticipata dal 27 al 29 novembre 2020 (preview: giovedì 26 novembre 2020).
La manifestazione si terrà sempre nei padiglioni del Centro Esposizioni di Lugano.

La scelta di rinviare la manifestazione fieristica – inizialmente prevista dal 18 al 20 settembre – nasce dall’esigenza di tutelare al meglio la salute di visitatori, espositori, collezionisti e cittadini, in relazione all’evolversi della diffusione del Covid-19.

“Stiamo facendo tutto lo sforzo possibile – ha dichiarato Alberto Rusconi, presidente di WopArt – per trovare la migliore soluzione nel difendere la manifestazione e consolidare WopArt che ormai ha assunto il ruolo di fiera, dedicata alle opere su carta, più importante al mondo. La nostra priorità è garantire la salute e la migliore condizione possibile ai nostri espositori, visitatori e collezionisti”.

“Settembre – ha aggiunto Paolo Manazza, Global Director di WopArt – sarà sicuramente un mese caratterizzato da una cospicua, e forse eccessiva, presenza di appuntamenti ed eventi espositivi e fieristici. Per questo motivo siamo mossi dalla volontà di offrire, quanto più possibile, l’opportunità ai nostri espositori e collezionisti di operare nella massima tranquillità”.

Da ormai più di un mese l’ente organizzatore, in accordo con il Comitato Scientifico, il gruppo BolognaFiere Spa e la città di Lugano stanno lavorando intensamente, insieme a tutti gli stakeholder, per permettere una riprogrammazione degli eventi e garantire a 360° la qualità della manifestazione, che negli ultimi anni è stata capace di consolidare il suo percorso di ricerca insieme a una crescita inaspettata e molto significativa.

Gli organizzatori della fiera svizzera sono certi che dopo questa terribile esperienza che si sta ancora vivendo, un nuovo e più consapevole amore per l’arte, anche come forma d’investimento alternativo, contribuirà a sviluppare ulteriormente e accrescere il mercato di riferimento e il numero di collezionisti e appassionati.

 

Tutti gli aggiornamenti saranno disponibili online sul sito www.wopart.ch

Questo sito utilizza cookie tecnici. Utilizzando il sito ne accetti l'utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi