Il concerto omaggio ad Arturo Benedetti Michelangeli nell’aula nella Vittoria Alata

25 dicembre 2020

Brescia, Capitolium
‘Alexander Romanovsky’ di Giovanni Gastel, 2020
‘Alexander Romanovsky’ di Giovanni Gastel, 2020

BELLEARTI rende omaggio ad Arturo Benedetti Michelangeli, uno tra i più celebri interpreti del pianoforte del Novecento, nel centenario della nascita, con il concerto del pianista Alexander Romanovsky, ambientato nella suggestiva aula della Vittoria Alata appena restaurata, all’interno del nuovo Capitolium del Parco Archeologico di Brescia Romana, grazie alla collaborazione di Fondazione Brescia Musei.   La sinergia tra l’Associazione BELLEARTI e la Fondazione Brescia Musei nasce con la volontà di creare un momento unico di condivisione del proprio patrimonio culturale, musicale e storico-artistico, in cui le diverse anime si intrecciano per dare vita a un dialogo senza tempo. L’omaggio per il centenario della nascita di Arturo Benedetti Michelangeli è per questo reso ancora più speciale in virtù del luogo eccezionale che ospiterà il concerto: il nuovo Capitolium di Brescia, rinnovato dal grande architetto Juan Navarro Baldeweg, sotto lo sguardo della Vittoria Alata.   BelleArti, dichiara: “abbiamo avuto l’occasione unica di poter costruire l’omaggio ad un grandissimo artista del recente passato creando relazioni tra un pianista di fama internazionale, un fotografo straordinario e un luogo magico, evocativo, reso ancora più speciale […]

VACANZE DI NATALE 2020. Le iniziative on line del Museo Diocesano di Milano per i giorni di festa

17.12.2020 07.01.2021

Milano, Museo Diocesano Carlo Maria Martini

S’inizia lunedì 21 dicembre, alle ore 18.00, con un appuntamento speciale per augurare a tutti buon Natale. Ospite d’onore sarà Giacomo Poretti che leggerà Il Presepe di Giacomino, un delicato racconto natalizio tutto da ridere che nasce e si costruisce dai suoi ricordi d’infanzia. Iniziativa in collaborazione con deSidera Teatro Oscar. Ad aprire la serata sarà Nadia Righi, direttrice del Museo Diocesano, che parlerà dell’Adorazione dei Magi di Albrecht Dürer, il Capolavoro per Milano 2016. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione alla mail diocesanoonline@gmail.com (entro venerdì 18 alle 12.00). Il programma prosegue lunedì 28 dicembre, alle ore 18.00 con Milano Adagio. A spasso per la città. Cosa vedere a Milano in queste “strane vacanze”. Teresa Monestiroli, giornalista del quotidiano La Repubblica, e Nadia Righi, andranno alla ricerca dei tesori nascosti della città, come chiese, giardini ed edifici in grado di svelare una Milano inedita. Martedì 29 dicembre, alle ore 18.00, Marco Pierini e Veruska Picchiarelli, rispettivamente direttore e conservatore della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia, dialogheranno con Nadia Righi su due straordinarie tavole del Quattrocento […]

JUDITH WALDMANN È LA NUOVA CURATRICE DI KUNST MERAN MERANO ARTE

10 dicembre 2020

Kunst Meran Merano Arte

Nata a Tubinga, specializzata in arte contemporanea, Judith Waldmann ha iniziato il proprio incarico lo scorso 1° dicembre, prendendo il posto ricoperto in precedenza da Christiane Rekade. Judith Waldmann continuerà a lavorare come assistente alla direzione della Adrian Piper Research Archive Foundation Berlin. In qualità di Head of Exhibition di Monitoring – Exhibition for Time-Based Media Art (Kasseler Kunstverein e Kulturbahnhof Kassel), e di curatrice indipendente alla Kasseler Kunstverein e alle OGR Torino, si è occupata di numerose mostre collettive e personali di diversi artisti, quali Halil Altindere, Johan Grimonprez, Annika Kahrs, Ari Benjamin Meyers e Pinar Yoldas. La commissione esaminatrice, composta dal Consiglio di Amministrazione e dalla Direzione di Kunst Meran Merano Arte, è rimasta favorevolmente colpita dal curriculum di Judith Waldmann e in particolare dalla rete di contatti internazionali in cui è inserita e dalla sua attenzione verso ricerche artistiche interdisciplinari e sperimentali. Molto apprezzato è stato il fatto che si sia confrontata, tanto in ambito curatoriale quanto in ambito accademico, con questioni di rilevanza sociale e politica. I progetti che ha sottoposto […]

EBERHARD & CO. E L’OROLOGERIA MERSMANN ANCORA INSIEME PER SOSTENERE WOPART A LUGANO

07.12.2020 10.01.2021

Il mondo dell’arte non si rassegna al silenzio e all’assenza, trovando nuovi modi per incontrare gli appassionati e dare continuità al dialogo con gli artisti, anche in questo periodo in cui tutti siamo chiamati a dimostrare la nostra responsabilità sociale con comportamenti virtuosi. WOPART, una delle principali rassegne internazionali di opere su carta, ha trasformato la crisi in una sfida (come nella nota citazione di A. Einstein citata sul sito della Mostra) e la sfida ha svelato nuove opportunità. La quinta edizione, in corso fino al 10 gennaio 2021, è quindi tutta virtuale, aprendosi così ad una platea ancora più vasta che si collegherà da tutto il mondo per ammirare ed acquistare le opere esposte. Sul sito di WOPART www.wopart.eu è possibile consultare l’elenco degli espositori, una molto ricca di grandi nomi che assicureranno all’edizione 2020 il grande successo ottenuto negli scorsi anni. La Maison d’orologeria Eberhard & Co. ed il suo partner luganese Orologeria Mersmann, riferimento per gli appassionati da ormai quasi cent’anni, saranno presenti come sempre con un loro spazio, dove arte e […]

IL CALENDARIO DELL’AVVENTO DEL PARCO E DELLA VILLA REALE DI MONZA

DAL 1° AL 24 DICEMBRE 2020

Monza, Villa Reale e Parco di Monza
Villa Reale, Foto di Mario Donadoni, ©Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza

Dal 1° dicembre fino alla vigilia di Natale, i canali social di Facebook e di Instagram della Reggia di Monza ospitano il Calendario dell’Avvento.   L’iniziativa promossa dal Consorzio Villa Reale e Parco di Monza sarà un’occasione per giocare per tutto il periodo che conduce alla festa più magica dell’anno e per conoscere alcuni dei luoghi più remoti e affascinanti del Parco di Monza e della Villa Reale in modo divertente e interattivo.   Quest’anno, come mai prima d’ora, abbiamo compreso quanto il mondo digitale sia un elemento fondamentale per i luoghi della cultura, arma vincente per incrementare la diffusione e conoscenza dei beni. –  dichiara il Direttore Generale della Reggia di Monza, Giuseppe Distefano – Con questa iniziativa digitale speriamo di riportarvi alla memoria i vostri primi calendari dell’avvento e quella sensazione magica dell’attesa delle festività natalizie in un momento dov’è difficile sentire questa tradizionale ricorrenza.   Ogni mattina verrà condiviso un piccolo particolare del Parco, dei Giardini o della Villa Reale e un indizio. Sarà quindi compito dei visitatori cercare d’indovinare dove si […]

WOPART LUGANO “VIRTUAL FAIR”

PROROGATA FINO AL 10 GENNAIO 2021

Lugano, Virtual Fair
WOPART 2020
Ilya - Emilia Kabakov, The Chess Game, 2003, Drawing, Colour pencils on paper, 27×36,5 cm, Cortesy Galleria Lia Rumma
Kawita Vatanajyankur, The Spade, 2020, Fine art print on PhotoRag paper, cm 150 x 100, Edition of 4 + 3 AP, Courtesy the Artists and [dip] contemporary art
Francis Picabia 1879 – 1953, Contre l'embarras, 1924, Signed and dated lower right:
Véronique Arnold, Écriture lumineuse, 2019, Courtesy Buchmann Galerie
Maurice Esteve (1904 - Culan - 2001), Abstract Composition,1959, watercolour and pencil on paper, 50 x 39.6 cm, (19.7 x 15.6 inch), lower centre:
Gustave Klimt (1862 - Vienna - 1918), STANDING FROM THE FRONT WITH HANGING ARMS, STUDY FOR THE PORTRAIT OF ADELE BLOCH-BAUER,1903, Black chalk on paper, 452 x 316 mm (17.8 x 12.4 inch), Courtesy W&K - Wienerroither and Kohlbacher
Julius Bissier (1893 - 1965), Monti 60.7i.1960,1960, Egg oil tempera on gold leaf on linen, 21,5 x 26,5 cm, Signed, dated, titled lower left: Monti 60.7i/Julius Bissie, Courtesy Carzaniga
Alexej von Jawlensky (Torschok 1864 – 1941 Wiesbaden), Bouquet à l‘heure bleu,1937, Oil on cardboard, signed and dated lower left: 'A. Jawlensky 37', 21.7 x 13.4 inch, Courtesy Thole Rotermund Kunsthandel
Alexej von Jawlensky (Torschok 1864 – 1941 Wiesbaden), Variation: snowflakes,1915, Oil on linen textured paper, mounted on cardboard, monogramed lower left: 'A.J., 13.8 x 10.6 inch, Courtesy Thole Rotermund Kunsthandel
Diego Perrone, Senza Titolo, 2016, Vetro / Glass, 60 × 80 × 20 cm / 23 5/8 × 31 1/2 × 7 7/8 inches, Courtesy Massimo De Carlo

WopArt, la Fiera internazionale di Lugano dedicata prevalentemente alle opere d’arte su carta, giunta alla sua V edizione, ha deciso di fare un regalo a tutti gli amanti dell’arte e agli appassionati collezionisti. WopArt 2020, trasferita in “Virtual Fair”, a causa delle restrizioni imposte dalle norme di contenimento anti Covid, è stata infatti prorogata fino al 10 gennaio 2021. Una decisione che gli organizzatori hanno preso sia per rispondere al successo che la fiera continua a ottenere, sia per consentire a un pubblico più allargato di accedere agli stand virtuali delle migliori gallerie italiane e internazionali nel periodo di lockdown forzato cui si sarà costretti durante le vacanze natalizie e d’inizio d’anno. I numeri raccontano di oltre 37.000 visite, dal 26 novembre al 15 dicembre, sul sito www.wopart.ch; la quasi totalità degli iscritti hanno visitato in più occasioni la fiera – quasi fino a 30 volte -, con un tempo medio di permanenza attorno ai cinque minuti. Anche le pagine singole di alcune gallerie sono state viste da molti appassionati; tra queste, il record va alla Galleria Massimo De Carlo […]

Il progetto di Jacopo Miliani “OHH! Stupore” selezionato per CANTICA21

27 novembre 2020

Gallatate (VA), Museo MA*GA

Jacopo Miliani (Firenze, 1979), sostenuto dal MA*GA di Gallarate, è stato selezionato per partecipare a Cantica21, iniziativa promossa dal MAECI Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale e dal MiBACT (Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo) con l’intento di valorizzare l’arte contemporanea italiana, sostenendo la produzione di opere di artisti emergenti o già affermati, attraverso una mostra diffusa negli Istituti Italiani di Cultura, nelle Ambasciate e nei Consolati italiani all’estero.Per l’occasione, Jacopo Miliani ha proposto OHH! Stupore, un’installazione e una performance basata sull’emozione effimera dello stupore che deriva dall’esperienza sia del guardare che del fare. L’opera, che entrerà in permanenza nelle collezioni del MA*GA, si compone di un arazzo il cui disegno compone la scritta “O-H-H-!”, di una serie di oggetti di forme geometriche (cubo, piramide, sfera, cilindro) realizzati in materiali differenti che saranno attivati durante una performance. Durante l’azione, un performer sposterà le forme solide mentre produrrà con la voce il suono «O-H-H!». Il progetto si inserisce in una ricerca che Miliani porta vanti da anni attorno […]

Racconti in poltrona. Storie e leggende della Reggia di Monza online

27.11.2020 31.12.2020

Monza, Reggia di Monza
Sala delle Udienze, Appartamenti Reali, Foto di Mario Donadoni, ©Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza
Sala del Biliardo, Appartamenti Reali, Foto di Mario Donadoni, ©Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza
Biblioteca Reale, Appartamenti Reali, Foto di Mario Donadoni, ©Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza
Guardaroba del Re, Appartamenti Reali, Foto di Mario Donadoni, ©Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza
Boudoir della Regina, Appartamenti Reali, Foto di Mario Donadoni, ©Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza
Appartamenti Reali, finestra sui Giardini Reali, Foto di Mario Donadoni, ©Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza
Villa Reale, Foto di Mario Donadoni, ©Archivio Consorzio Villa Reale e Parco di Monza

Si comincia il 3 dicembre con «Il regicidio e la Cappella Espiatoria». È il primo dei cinque «Racconti in poltrona. Storie e leggende della Reggia di Monza» promossi dal Comune di Monza e dalla Reggia di Monza, in collaborazione con il «Centro Documentazione Residenze Reali Lombarde», per accompagnare i visitatori alla scoperta, o alla riscoperta, della villa progettata nel 1777 dall’architetto Giuseppe Piermarini.   Sinergia per la cultura. «È un progetto che nasce dalla sinergia tra il Comune, il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza e il Centro Documentazione Residenze Reali Lombarde, spiega l’Assessore alla Cultura Massimiliano Longo. Il programma pensato prima della pandemia prevedeva due conferenze e diverse visite guidate che a causa dell’emergenza sanitaria non abbiamo potuto fare. Così abbiamo deciso di proporre una serie di “chiacchierate” a cadenza bisettimanale su temi che possono interessare un pubblico vasto, dagli appassionati di storia, agli amanti della Reggia e del suo Parco, da chi avrebbe voluto fare una visita guidata agli Appartamenti Reali agli studenti costretti alla didattica a distanza. Conferenze che i monzesi, […]

PETER PAUL RUBENS. Madonna con bambino

CHIUSA FINO AL 22 GENNAIO 2021

Chiasso (Svizzera), m.a.x. museo

Fino al 6 gennaio, l’atrio del m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera) ospita La Madonna con Bambino di Peter Paul Rubens (1577-1640). L’iniziativa è la prima della serie Esposizione dell’Avvento che, ogni anno durante il periodo natalizio, vedrà alternarsi dei capolavori provenienti da collezioni private ticinesi. In questo modo, il m.a.x. museo di Chiasso intende valorizzare quell’ingente patrimonio artistico del territorio, normalmente precluso alla visione pubblica, e condividerlo con tutta la cittadinanza e con tutti gli amanti della grande arte internazionale di ogni tempo. La mostra, a ingresso gratuito, è resa possibile grazie alla sensibilità del collezionista e alla collaborazione con Swiss Logistics Center di Chiasso – dov’è custodita l’opera di Rubens -, che ha sancito col Comune di Chiasso un accordo, e allo sponsor tecnico di AGE SA e di Helvetia Assicurazioni. La Madonna con Bambino di Rubens accoglierà i visitatori del m.a.x. museo e li inviterà a proseguire il loro personale viaggio nell’arte con la mostra ALBERTO GIACOMETTI (1901-1966) grafica al confine fra arte e pensiero, in corso negli spazi del museo fino al […]

GIORNATA DEL CONTEMPORANEO: At the point of subversion (constituting the new normal): un progetto di Barbara Gamper e Fouzia Wamaitha Kinyanjui per il Kunst Meran Merano Arte

Sabato 5 dicembre 2020

In occasione della 16 giornata del contemporaneo promossa da AMACI – Associazione dei Musei di Arte Contemporanea Italiani, che in questa occasione ha invitato i musei associati a riflettere sul significato del concetto di “community”, KUNST MERAN MERANO ARTE propone il progetto dell’artista Barbara Gamper in collaborazione con l’attivista femminista Nera Fouzia Wamaitha Kinyanjui At the point of subversion (constituting the new normal). Alla base di questo lavoro si pone appunto l’intreccio tra pratica artistica e attivismo, così come il concetto di power sharing, attraverso un dialogo volto a sovvertire quelle dinamiche di potere attraverso cui si costituiscono ruoli e gerarchie: chi pone le domane e chi risponde? Come dare voce a quei soggetti a cui spesso è imposto un ruolo subalterno nello spazio pubblico, sociale, politico, economico e artistico? Il “punto di sovversione (che costituisce la nuova normalità)” intende quindi innescare una riflessione negli spettatori rispetto ai propri privilegi e modelli comportamentali. Questo confronto darà esito a un video in cui alla comunicazione verbale si accompagneranno forme non verbali: da una parte saranno proposte […]

Mostra altri +

Questo sito utilizza cookie tecnici. Utilizzando il sito ne accetti l'utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi